LA TRASMISSIONE ORALE DEI CANTI CONTADINI 

 

La diffusione dei canti contadini e' avvenuta nel corso degli ultimi due secoli tramite la trasmissione orale durante il lavoro nei campi e nei momenti di vita quotidiana. Va rilevato che il repertorio dei canti di giulianello costituisce, per alcuni aspetti specifici inerenti alle modalita' esecutive, una delle piu' cospicue testimonianze del canto tradizionale contadino dell' area, situandosi all'interno di una fascia folklorico-musicale fortemente legata all'ambito agro-pastorale. 

Ogni canto contiene espressioni orali che sono veicolo di conoscenze, valori culturali e sociali e che costituiscono parte integrante della memoria collettiva. Vi sono state nel tempo forti variazioni dovute al passaggio non scritto che rendono questi canti una forma di espressione viva e colorata ma al contempo fragile perché dipende dalla catena ininterrotta della trasmissione delle tradizioni da una generazione di interpreti all’altra.

Per comprendere meglio i meccanismi di trasmissione dei canti, in modo particolare del canto della Passione di Cristo, riportiamo un estratto dell'intervista di Raffaele Marchetti a Cleofe e Auria Marchetti: 

 

Raffaele: Da chi avete imparato il canto della passione? 

Cleofe e Lalla: La cantemmoquando emmo fora a lavora' pe' sbardella. se canteva quando se sdrapponeva, a leva' i spini 'mmezzo allo fieno...come se simo 'mparate nu' se so 'mparate pure le mamme nostre.

 quando ce mannevano a taglia' le barbabietole, co 'na macchinetta che le ffettava come mortadella, a mi e lalla se la repasseemmo tutta tutta la Passione. La gente che ce senteva era contenta. Comincemo a canta' 'no mese prima che ve' Pasqua, quando stemo fora. Ttaccheveno chelle piu' vecchie, vitaliana la sorella de lionetto. Mai fatto le prove, mmezzo allo campo caduna ttaccheva e nu' emmo appresso.

La gente ce diceva "Ai figlia ce si fatto passa' lo sonno!". Nonneta Augusta na sera me bbraccette, me bacette e dicette "Come te so sentito be' de canta''". 

 

 

 

 

LA STRADA DEI CANTI

I CANTI CONTADINI DELLA COMUNITA' DI GIULIANELLO